6 consigli per ritrovare il buonumore

Cari amici, l’ultimo mese del 2020 è ormai arrivato.

I paesaggi iniziano ad innevarsi, le decorazioni natalizie colorano gli ambienti e gli aromi tipici di questo periodo inebriano il nostro olfatto.

Dicembre è pura magia: è il mese in cui ci concediamo di esprimere desideri, nel quale in ognuno di noi si risveglia la voglia di sognare e di vivere come in una fiaba. Diciamoci la verità, in questo periodo tutti ritorniamo bambini.

Quest’anno, a causa del periodo incerto che stiamo vivendo, l’idea di poter vivere appieno l’atmosfera natalizia sembra utopica e questo può comportare un abbassamento del tono emotivo.

Poiché questa situazione tocca tutti noi, nessuno escluso, ho pensato di condividere con voi 6 consigli per ritrovare il buonumore e mantenere un tono emozionale alto, così da affrontare nel miglior modo possibile questo periodo.

Nonostante le limitazioni, la libertà di vivere la magia e la gioia del Natale nessuno può portartela via!

cattivo-umore-stress1. Perché sei di cattivo umore? Sei il Re/la Regina del tuo regno

Per grandi e piccini dicembre è il mese in cui, dopo un anno lavorativo e scolastico, ci si può abbandonare al piacere e al relax, concentrandosi su sé stessi e sui propri affetti.

Inoltre, dicembre rappresenta un ponte tra l’anno che si è appena vissuto e  il nuovo anno in arrivo, colmo di speranze e propositi.
Immagino che, dopo un anno come quello che abbiamo vissuto, sia abbastanza diffusa la percezione di incertezza per il futuro.

Sensazioni di smarrimento, di impotenza e di scoraggiamento rischiano di prendere il sopravvento: è normale e umano vivere queste emozioni quando ci si trova in una fase di cambiamento o di caos.

Prendere coscienza che abbiamo il potere di decidere come vivere la situazione vigente, cambia decisamente lo scenario.

Come? Vi starete chiedendo.
Partendo da ciò su cui possiamo agire in primis: noi stessi e l’ambiente a noi più intimamente connesso. In questo spazio nessun Dpcm può accedere!
I governatori del nostro regno siamo noi, e possiamo tramutare il caos in una spinta per rinvigorire la nostra realtà.

regina-regno-buonumore2. Modificare i pensieri, come una stazione radio

Quando le cose non vanno come vorremmo ci sentiamo tristi, impotenti e arrabbiati. Questo inevitabilmente comporta una caduta del tono emotivo.
Personalmente, quando mi trovo in circostanze di questo tipo, preferisco rivolgere l’ attenzione e l’energia verso piccole e semplici attività, grazie alle quali posso ritrovare il benessere.

Essere padroni del proprio regno vuol dire proprio riuscire a modulare il proprio stato emotivo.

Quando ascolto la radio, se non mi piace la musica che una frequenza trasmette, cambio stazione.  Così dovremmo fare con noi stessi. A ogni frequenza corrispondono attività e pensieri che hanno un determinato effetto sull’intero organismo.

Compiere questo switch significa passare da un tono emotivo basso al buonumore, e genera un senso di fiducia in chi si accorge d essere in grado di gestire il proprio regno.

frequenza-radio-buoumore3. Praticare le attività che ci fanno stare bene

Ognuno di noi ha una propria passione, un hobby o anche semplicemente un angolo di paradiso a km 0 in cui rifugiarsi per coltivare il proprio benessere.

Che sia cucinare, creare, leggere un buon libro, ascoltare la musica o meditare, ritagliarsi del tempo da dedicare alle proprie passioni è un vero e proprio toccasana per l’animo.

ridere-socializzare-buonumore4. Ridere e socializzare

Inevitabilmente i pensieri in questo periodo volano verso le festività natalizie, durante le quali avremmo voluto abbracciare i nostri cari e trascorrere giornate serene, in grado di spazzare via il grigiore dei mesi appena trascorsi.

Nonostante le limitazioni, però, ridere fa bene e non è vietato.

Sicuramente cambiano il tempo e il modo in cui siamo soliti farlo, ma è necessario mantenere vive le relazioni. Internet in questo ci aiuta molto.

L’amicizia raddoppia le gioie e divide le angosce.
(Francesco Bacone)

sport-benessere-buonumore-endorfine5. Praticare attività fisica

Svolgere attività fisica aumenta i livelli di endorfine, le sostanze chimiche prodotte dall’encefalo responsabili della riduzione del dolore e dell’ansia, che comportano un aumento della sensazione di benessere.

Camminare, correre e praticare sport sono efficaci antidoti allo stress e al cattivo umore: è vero che le palestre sono ancora chiuse, ma fortunatamente possiamo svolgere esercizi in casa a corpo libero.

6. Una sana routine giornaliera

Adottare una routine giornaliera che includa attività gratificanti ed energizzanti è, senza dubbio, una scelta benefica. Avere cura di sé e del proprio regno è la base imprescindibile per avere l’umore a 5 stelle.

Il corpo è il nostro regno e merita una giusta cura.

Da dove partire se non dalla tavola? Adottare una sana alimentazione è la scelta migliore per godere di maggiore energia e avere un organismo sano: includere nel menù alimenti che aumentano il buon umore contribuisce ad ottenere benefici.

benessere-routine-cura

Coccolarci è qualcosa che spesso dimentichiamo di fare. Inserire nella nostra routine giornaliera un’attività rilassante e energizzante è un regalo che non dovremmo mai dimenticare di fare a noi stessi.

Allora, adesso siete pronti a sintonizzarvi sulla vostra stazione radio preferita?

 

Lascia un commento